Giunone

 


giunone


Giunone era una delle dee più importanti del´antica Roma. Essa è stata identificata come la greca Era, anche se in origine era certamente una divinità locale legata al ciclo lunare. Il suo nome era accompagnato anche dall´attributo Moneta (colei che avverte) da quando, nel 390 a.C., le sue celebri oche avevano dato l´allarme nel Campidoglio, permettendo ai romani di respingere gli invasori gallici. Nel suo tempio vennero coniate le monete romane dopo la vitoria su Pirro:la parola moneta deriva proprio dal suo appellativo. Giunone era inzialmente associata alla vita sessuale delle donne e assunse le funzioni delle divinità minori del matrimonio e del parto, in seguito prevalse la sua associazione con lo Stato e il suo titolo, in quanto membro della triade (Giove, Giunone, Minerva) venerata sul Campidoglio, era Giunone Regina.

Era è figlia di Crono e di Rea, sorella e sposa di Zeus, madre di Ares e di Ebe. Nella religione olimpica era la protettrice del matrimonio e la dea che presiedeva a tutte le atività delle donne e che vegliava sui bambini.
Il suo nome è in realtà sconosciuto in quanto Era è più un titolo (signora).
Un giorno Zeus scorse la splendida Era (la sua bellezza è universalmente riconosciuta) e se ne innamorò. per sedurla si trasfromò in un cuculo e si lasciò bagnar fino alle ossa da un temporale che egli stesso aveva scatenato sulle pendice della montagan su cui Era amava passeggiare. Dopo la pioggia la dea uscì e si sedette ai piedi di un albero. Un uccellino tutto bagnato andò a posarsi sulle sue ginocchia. Non appena Era lo prese in mano per riscaldarlo, Zeus assunse la sua vera forma e sedusse la dea promettendole di sposarla.
Il marimonio con Zeus, secondo la mitologia, non fu felice: tutte le leggende la descrivono come una sposa bisbetica e infelice, in continua lite con un marito che non ha scelto, perpetuamente gelosa, per di più, delle sue innumerevoli infdeltà, persecutrice crudele delle sue rivali e dei loro figli.



Se hai una storia da raccontare o dei consigli
scrivici a info@mondo-doula.it