Parole per la gravidanza e il parto







(un picco = una contrazione)
 
La nascita del mio bambino avverrà brevemente e facilmente.   
Proverò una piacevole sensazione di rilassamento, che permetterà al mio corpo di reagire al meglio al parto.  
Mi dilaterò fino a 10 cm naturalmente e con facilità grazie al mio stato di sicurezza e rilassamento. 
Il metodo di “respirazione lenta” mi permetterà di imparare l’arte di lasciarmi andare e di aprirmi alla gioia di dare luce il mio bambino con calma e calma. 
Sono in grado facilmente di portarmi in uno stato ottimale di rilassamento, ideale per partorire.   
So lasciar andare completamente i muscoli coinvolti durante il travaglio e il parto per facilitare la nascita del mio bambino.   
Sono contenta di provare una gravidanza ed un parto pieni di amore, gioia, autostima e sicurezza interiore.   
Io e il mio compagno accoglieremo il nostro bimbo quando verrà al mondo.   
La mia mente sarà libera da stress e paura, permettendo così al mio corpo di partorire naturalmente, proprio come quando espleta una qualsiasi altra funzione fisiologica.   
La nascita è una normale e naturale funzione fisiologica del corpo femminile; una donna sana come me può partorire senza dolore e senza pericolo.   
Quando la paura non è presente, il dolore non è presente.   
Tutto accadrà in modo perfetto, sia per il bebè che per me.   
Avrò coraggio e sarò risoluta durante i picchi uterini.   
Il mio corpo e il mio bambino assumeranno la posizione più naturale e ottimale per favorire il parto e riceverò i giusti stimoli per far sì che il mio bambino venga alla luce con “la respirazione profonda”i.  
Lascerò andare tutti gli stress emotivi prima del parto e imparerò a portare me stessa a un livello di rilassamento profondo dove mi sento e mi ascolto. 
Sarò libera da paure e mi permetterò  di rilassarmi, fin dai primi momenti del travaglio.   
Il mio corpo produrrà tutti gli ormoni necessari per favorire un parto facile.  Essi, rilassando naturalmente il mio corpo, apriranno il mio utero e il perineo per dare il benvenuto a mio figlio. 
Sarò profondamente rilassata e avrò piena consapevolezza.   
Sarò consapevole di ogni picco uterino durante i quali mi lascio andare.  
Posso interrompere il mio rilassamento e riprenderlo quando desidero.    
Mentre il parto procede andrò sempre più profondamente nel mio corpo per connettermi sia con me stessa che con il mio piccolo, in modo tale da lavorare in sintonia con lui.  
Fisicamente ed emotivamente sentirò  che il piccolo è il mio compagno d’avventura e che insieme possiamo facilitare la sua nascita e renderla piacevole.    
Sono pronta ad adattarmi alle richieste del parto.   
Sono in sintonia con il mio corpo, così posso sapere e sentire esattamente cosa faccio in ogni momento e cosa fa il mio piccolo.   
Sono capace di creare un’armonia perfetta tra il mio corpo e la mia mente.    
Metto da parte tutte le mie paure mentre mi preparo a partorire.   
Sono rilassata e contenta che il mio bambino arriverà presto. 
So muovere il mio corpo perché  ascolto le richieste del piccolo.   
Focalizzo l’attenzione sul fatto che il parto sarà facile e metto forza in questo pensiero.   
Mi fido del mio corpo e lo seguo. 
La mia mente è rilassata, il mio corpo è rilassato.   
La mia mente osserva, non comanda, chi comanda sono i miei istinti.   
Mi sento al sicuro e sicura di me.  
Chiedo a chi mi sta attorno tutto ciò  che mi serve, lavoriamo tutti in armonia.     
I miei muscoli lavorano in armonia completa per facilitare il parto.   
La mia cervice si apre per permettere al bimbo di passare da un mondo all’altro.   
Il mio bimbo è perfettamente posizionato in ogni fase del parto.   
Mi lascio andare completamente affidando il mio parto alla natura.   
Mi focalizzo sulla pace fra un picco e l’altro. 
 
Visualizzo il mio bimbo uscire dall’utero con grazia e facilità.   
Questo parto avverrà serenamente perché io sarò completamente rilassata. 
Focalizzo la bellezza e la grandezza del momento, la sacralità e la gioia di un parto pieno di amore.   
Respiro correttamente ed elimino tutte le tensioni.   
Man mano che il parto procede io mi lascio sempre più andare.  
Uso l’energia e il movimento spirale per incoraggiare il mio bambino a scendere.   
Affido questo parto al mio corpo e al mio bambino.    
Sono pronta ad affrontare ciò  che mi aspetta durante il parto. 
Tutto ciò che succede, succede per una ragione.  
Il mio bimbo si muove gentilmente ed istintivamente lungo il suo percorso per arrivare da me.   
Gioisco con ogni picco uterino del mio corpo, perché porta il mio bambino più vicino a me.   
Approfondisco il mio rilassamento ad ogni picco uterino.   
Accolgo ogni picco uterino respirando e rilassandomi. Tutti i miei muscoli rimangono rilassati.  
Dopo la nascita del mio bimbo tutti i vasi sanguigni si chiuderanno appropriatamente.   
UN ESERCIZIO:
Il tuo parto si svolgerà esattamente come lo vedi adesso… descrivi come vedi il tuo parto:

di Samantha Longfield
chiropratica e doula
Parma
 
 


Se hai una storia da raccontare o dei consigli
scrivici a info@mondo-doula.it