Volevo fare la Fulgeri, di Marzia Bisognin





A me questo libro è piaciuto davvero tanto, l´ho letto d´un fiato, perchè a tratti è più avvincente di un trhiller. Cosa c´è infatti di più avvincente di una nascita ? Come andrà a finire questo parto ? Andrà tutto bene e come sarà questa esperienza ?
E´ una storia di libertà, una storia di donne che sanno. Sanno di cosa una donna ha bisogno per partorire.
Lo sa Norma Fulgeri, l´ostetrica condotta a cui è dedicato il libro, lo sa fin da piccola, quando vede troppa paura nel parto della madre. E lo sa Marzia, la nostra doula-autrice, che agisce seguendo il suo intuito, la voce della sua pancia, ovunque questa la porti.
Questo sapere è sentirsi a proprio agio, nella propria pelle, al punto di scappare da un ospedale, perchè non era il posto giusto.
E´ il sapere che intuisce che un abbraccio può essere l´unico luogo sicuro durante un parto.

Sono esperienze coraggiose, quelle che vengono raccontate, fatte d´esperienza, intuito e fede, quella certezza che viene quando la presenza è totale, e non ci sono riserve, nè calcoli, nè convenienze.
E bisogna leggerlo questo libro perchè il coraggio ci vuole, per cambiare questo mondo malato della nascita, e permettere di nuovo alle donne di riprendersi, con il parto, la propria libertà.

di Emanuela Geraci




Se hai una storia da raccontare o dei consigli
scrivici a info@mondo-doula.it