Memorandum per doule e mamme: cosa ricordare prima e durante il travaglio

Di Emanuela Geraci
(da “La gioia del parto” di Ina May Gaskin)

La migliore visualizzazione da utilizzare durante il travaglio è quella scelta dalla donna stessa in un incontro con la doula. Si procede con un rilassamento semplice, poi si chiede di lasciare emergere un’immagine a scelta di apertura.
Esempio: il fiore che sboccia, dalla favola di Pollicina, il fiore si apre e si vede il bambino…
 
Ricordare di utilizzare la voce con toni bassi: suoni a-e-i-o-u o s-m-u-o-a-i-i
Ripassare insieme alla donna, con l’ausilio di un cd di canto carnatico o senza.
 
Provare varie modalità di rilassamento associato alla respirazione.
Il mantice,
l’onda
Contrai e lascia andare (il rilassamento di Jacobson)
Il respiro come una pressa spinge giù il bambino
Immaginare la testa del bambino che preme sulla cervice e la cervice si apre
 
Massaggi anche, gambe, fianchi, con olio o senza, sempre chiedere prima.
Se fa male la schiena, premere con due mani una sopra l’altra all’altezza dell’osso sacro, sulla base della colonna vertebrale. Premere anche con le mani sopra e a lato di ogni natica.
Massaggio del matterello: fare scorrere un matterello lentamente avvolto con una salvietta sulla parte bassa della schiena.
 
Rilasciare la bocca. Abituarsi a lasciare andare le mandibole (Come sopra, cosi sotto !)
 
Se la donna tiene i muscoli delle gambe contratti, anche quelli del perineo lo saranno.
 
Ricordare alle donne di fare pipi tutte le volte che lo sentono.
 
Importanza dell’acqua calda, se non si sono rotte le acque, doccia o bagno caldo.
 
Concentrarsi, non trasmettere stati emotivi negativi
 
I pensieri negativi vanno espressi: chiedere come sono le contrazioni
Dolore ? Il tuo utero sta lavorando bene
 
Riposare di fianco
 
Quando le contrazioni sono accelerate guardarsi negli occhi
 
Più che spingere senti di aprirti
 
Ridere forte
 
Mia nonna giocava a carte nella prima parte del travaglio, aiuta a distrarsi e a non focalizzarsi troppo sulle contrazioni.
 
Se la donna ha contrazioni deboli accucciarsi può aiutarla a renderle più forti
 
Fare una pernacchia può aiutare a dilatare la cervice
 
Frasi:
Stai andando molto bene
Quando comincia il travaglio: Sarai in grado di sopportarlo
Voglio solo aprirmi, Posso integrare questo (per la donna)
Posso aprirmi ancora un centimetro
E’ come cavalcare una locomotiva a tutta velocità, non scoppierai, puoi gestire la tua potenza, sguinzagliarla, ed il travaglio procederà più veloce.
Il galoppo a cavallo
 
Suggerire al marito di dire parole sconce alla moglie, “eccitanti”, o molto gratificanti.
 
La posizione eretta è la migliore per il travaglio
 
Borsa dell’acqua calda
 
Passeggiare
 
Visualizzazione di “Una favola per partorire”
 
L’esercizio dell’affidamento, lasciarsi andare nelle braccia di un altro.
 
Braccio di ferro, ottimo per distrarre i muscoli pelvici dal contrarsi.
 
In posizione carponi con la testa verso il basso, si rallenta una fase troppo veloce
 
Carponi sollevate il travaglio rallenta leggermente
 
Inginocchiate erette velocizza
 
Inginocchiate con appoggio aiuta la discesa
 
Accovacciate con appoggio
 
Rannicchiate, usate le ginocchia del partner come sostegno poi dondolate il bacino.
 
Provate a dondolare il bacino avanti e indietro con ampi movimenti circolari come se ballaste la danza del ventre.
 
Pressione del piede, per alleviare il dolore delle contrazioni, un punto sensibile si trova subito sotto la parte centrale dell’avampiedi, un altro è tra la base dell’alluce e il dito vicino.
 
Pressione in senso contrario al bacino, voi appoggiate in avanti su di un tavolo.
 
In posizione eretta sostenute dal compagno quasi ballando
 
 
 
 


Se hai una storia da raccontare o dei consigli
scrivici a info@mondo-doula.it

Carissimi/e soci/e e visitatori/visitatrici, dal 22 aprile 2017, l'Associazione di Promozione Sociale Eco Mondo Doula si e' trasformata in Associazione Professionale Mondo Doula, ai sensi della legge 4/2013, cambiando anche la sede legale.

I necessari cambiamenti al sito ed alla documentazione sono in corso e richiederanno un po' di tempo... ci scusiamo per eventuali disagi e/o difformita'.