Intervista a Vicki Noble

Josephine Piccolo intervista Vicki Noble

www.universitadelledonne.it


Dice Vicki Noble:

" e donne più
giovani non hanno mai partecipato in un rito pagano,
non hanno mai
avuto l´esperienza di un BOOM energetico che ti apre il cuore ed il campo.
È veramente un peccato, e lo stesso vale per le levatrici, le

quali non capiscono cosa sia il kundalini, e quindi non si rendono
conto di ciò che manca oggi nel processo di nascita. Nel parto, come
lo facevamo noi un tempo, c´era sempre un momento in cui si
scatenava una grandissima quantità di kundalini e che tutti i
presenti ne erano inondati al punto di sentirsi esaltati.

,,, ma adesso le levatrici che incontro quando vado da una
partoriente che vuole partorire in casa, e ci sono andata diverse
volte in questi ultimi dieci anni, nessuna di loro ha mai avuto
questa esperienza di essere su di giri perché è finita che ognuna di
esse è andata a partorire in ospedale con il cesareo. Una volta che
me ne stavo seduta con una di queste levatrici ad aspettare fuori
dalla sala operatoria, le dissi, " Mi sento veramente distrutta", e
noi non ci sentivamo mica così quando c´era un parto a cui
assistere. Potevamo stare con la partoriente anche per 48 ore però
alla fine non ti sentivi completamente esaurita. Eravamo euforiche,
piene di giubilo. Ma questa levatrice mi fa, "Non ti preoccupare,
sentirai una sensazione di sollievo una volta che il bimbo viene
fuori". Non ci potevo credere, non aveva assolutamente idea di
quello che avevo detto. Io mi riferivo ad un´esperienza
energetica , mica parlavo di un sollievo che puoi provare una volta
che il bimbo è nato. Non parlavo di un´idea ma di tutta
un´esperienza di spirito e di corpo. Mi riferivo ad un´esperienza
integrativa, liberatoria che ti faceva sentire completamente sveglia
anche se non avevi dormito per 48 ore. Quindi mi rendo conto che
adesso le levatrici queste cose non le sanno più. È un´arte che si è
persaS S.Nelle culture native invece parlano ancora della "porta"
iniziatica rappresentata dalla nascita come esperienza per la
partoriente. Prima c´è il menarche e una donna comincia a ritrovarsi
nel proprio corpo in maniera trasformativa, ma è veramente il parto
che ti trasforma in una guerriera amazzone. Questo è riconosciuto
nelle culture il cui in parto avviene ancora in maniera naturale, ma
non accade più tanto spesso."


Se hai una storia da raccontare o dei consigli
scrivici a info@mondo-doula.it

Carissimi/e soci/e e visitatori/visitatrici, dal 22 aprile 2017, l'Associazione di Promozione Sociale Eco Mondo Doula si e' trasformata in Associazione Professionale Mondo Doula, ai sensi della legge 4/2013, cambiando anche la sede legale.

I necessari cambiamenti al sito ed alla documentazione sono in corso e richiederanno un po' di tempo... ci scusiamo per eventuali disagi e/o difformita'.