Trova la tua Doula

Doula: Marzia Andretta
Marzia Andretta
Area di lavoro: Torino e provincia (Piemonte)
Altri contatti: -
Formazione:
diplomata alla scuola delle doule.


Sono Marzia Andretta, ho 40 anni. Per anni mi sono occupata di storie dei popoli e storie delle donne. La maternità e l’arrivo dei miei due figli, Nicola 3 anni e Davide 2 anni, mi hanno segnata profondamente come donna e come mamma. Ho iniziato un percorso di consapevolezza al parto sin dai primi giorni che ho saputo di rimanere incinta. È stato un viaggio meraviglioso che mi ha condotto verso la scoperta dell’importanza del parto fisiologico. E grazie ad esso ho ottenuto con Nicola il parto fisiologico in ospedale, avendo assunto un ruolo attivo e da protagonista. Il secondo parto ho deciso di farlo in casa con un’ostetrica. Ho iniziato a dialogare con la parte più profonda e ancestrale del mio essere. E’ proprio in seguito a queste esperienze sconvolgenti che ho deciso di diventare una Doula, non seguire quella strada avrebbe significato tradire il mio destino. Non potevo non intraprenderla. La medicalizzazione del parto ha da troppo tempo ormai negato alle donne il diritto di viversi il proprio parto. La maternità non è un evento circoscritto al momento in cui si vive. Essa è talmente prorompente nel fisico e nella psicologia di ogni donna che induce quest’ultima inevitabilmente a fare i conti con il vissuto e a rimettere in discussione il presente e il futuro. Creare le condizioni perché tutte le donne possano vivere la maternità nel rispetto, nei modi e nei tempi di ognuna di loro consente ad esse, non solo di sanare vecchie ferite del passato, ma anche di migliorare il futuro. Io attraverso la professione della Doula vorrei contribuire a che tutte le donne ottengano quel rispetto. La medicalizzazione del parto ha altresì contribuito a negare i valori che sottostavano alla cura femminile del parto. La maternità è stata per secoli una storia esclusivamente femminile, perché era oggetto di una cultura che si sviluppava e si tramandava fra donne e di un’azione svolta solo da donne. Io attraverso la professione della Doula vorrei recuperare quella cultura. E non si tratta di voler recuperare un mondo antico ma di ritrovare un antico rispetto. Questo significa creare un ambiente favorevole perché la donna possa vivere il momento della maternità nei migliori dei modi. Significa ascoltare la donna e assecondare le sue richieste, accudirla e creare intorno ad essa un ambiente di amore e di rispetto.
Affianco donne che ne fanno richiesta durante la gravidanza, il travaglio da parto in ospedale o a domicilio in collaborazione con le ostetriche di ruolo. Le sostengo durante l'allattamento al seno e lo svezzamento.

Doula Marzia Andretta
Tutor della Scuola delle Doule di Torino 2014

Per saperne di più Contattaci a info@mondo-doula.it

Ti risponderemo al più presto.


Carissimi/e soci/e e visitatori/visitatrici, dal 22 aprile 2017, l'Associazione di Promozione Sociale Eco Mondo Doula si e' trasformata in Associazione Professionale Mondo Doula, ai sensi della legge 4/2013, cambiando anche la sede legale.

I necessari cambiamenti al sito ed alla documentazione sono in corso e richiederanno un po' di tempo... ci scusiamo per eventuali disagi e/o difformita'.